30 dicembre 2010

Torta di mele



Un classico…nemmeno tanto semplice.

4 mele deliziose
3 uova intere
160 gr di zucchero
300 gr di farina
130 gr di burro
1 bicchiere di latte non colmo sono circa 125 ml
1 bustina di lievito
1 limone
1 pizzico di sale

Tagliare 2/3 mele a fette non troppo sottili e poi a pezzetti (tre mele dentro e una sopra per me è perfetto…volendo si può aggiungere un'altra mela). Non bisogna fare delle ostie!!! Unire2 cucchiai di zucchero e il succo di mezzo limone, mettere da parte. Tagliare le mele rimaste a spicchi e poi a fette, aggiungere anche a queste 1 cucchiaio di zucchero e il succo di mezzo limone, mettere da parte.
Far sciogliere il burro nel latte. Il latte quando lo aggiungiamo alla torta deve essere tiepido.
Sbattere le uova con lo zucchero finchè non diventa un composto spumoso e molto chiaro. Aggiungere la farina con il lievito setacciata. Amalgamare bene ed unire il burro sciolto nel latte tiepido. Una volta ottenuto un bell'impasto morbido….sembra anche un po’ troppo liquido ma non preoccupatevi è proprio cosi….aggiungere le mele a pezzetti e mescolare in modo da distribuirle per bene nell'impasto. Il succo di limone non bisogna aggiungerlo o se proprio volete farlo (è squisito) diminuite il latte. Versare nello stampo imburrato ed infarinato. Decorare con le fette di mela. Il succo di queste il lo aggiungo in superficie….con un cucchiaino ne verso un po’ su ogni fetta. Infornare a 180° forno statico….prova stecchino dopo almeno 30 minuti. :)

29 dicembre 2010

calamarata


...piatto della costiera amalfitana…
La ricetta:
Per due persone
3 calamari medi
160 gr di pasta calamarata
Scalogno
Olio
Peperoncino
Pomodoro pelato 1 scatola o pomodorini ciliegino circa 10

Pulire i calamari e tagliarli a rondelle larghe quanto la pasta o poco più.
Soffriggere in una pentola non troppo grande lo scalogno tagliato a rondelle (o l'aglio se piace di più) nell'olio (siate generosi), aggiungere anche un peperoncino se piace. Schiacciare o sminuzzare  i pomodori pelati (meno di una scatola) o tagliare a metà i pomodorini. Unire i pomodori far cuocere pochi minuti aggiungere i calamari e coprire con un coperchio. Cuocere a fuoco moderato fino a cottura. I calamari devono essere belli morbidi. Salare se è il caso. A fuoco spento aggiungere il prezzemolo tritato fresco. Nel frattempo avete cotto e scolato la pasta leggermente al dente. Condire la pasta e servire con altro prezzemolo fresco. 

28 dicembre 2010

il mio preferito....Liechtenstein

una copia...ovvio

biscotti decorati e swapp

Spero che abbiate trascorso un Buon Natale!!  biscotti decorati....li ho visti qui, poi qui e qui...non sono perfetti come avrei voluto ma è la prima volta che ci provo....ho ancora molto da imparare :)




28 novembre 2010

Everybody loves Muffin contest


Primo contest di Mode meet Muffin ho deciso di partecipare con Hi-hat cupcakes....ma c'è tempo fino al 15 dicembre...magari aggiungo una ricetta nuova...il contest si chiama...Evereybody loves Muffins :) ...guarda un po'... riporto di nuovo la ricetta in sintesi...

Hi Hat cupcakes
ricetta presa da bakerella a sua volta presa da marthastewart
90 gr cioccolato fondente
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
1/2 cucchiaino bicarbonato di sodio
1/4 cucchiaino di sale
aroma di vaniglia (l'ho sostituito con del miele non avevo altro)
125 gr di burro
300 gr di zucchero (non spaventatevi soprattutto a confronto con la farina)
250 gr farina 00
2 uova grandi
125 gr panna acida (sostituita con panna non zuccherata a cui ho aggiunto un pò di buccia di limone grattugiata)
per farcire e decorare
750 gr cioccolato fondente + 3 cucchiai di olio
1 lt di panna
sciogliere il cioccolato a bagnomaria (90gr) e farlo raffreddare leggermente.
in una ciotola mescolare farina lievito e bicarbonato, mettere da parte.
nell'impastatore o con un frullatore...
a media velocità mescolare burro e zucchero finché non diventa un composto spumoso e leggero.
a bassa velocità aggiungere il cioccolato fuso.
aumentare la velocità ed aggiungere un uovo per volta.
aggiungere la vaniglia e mescolare per circa 1 minuto...l'impasto dovrebbe scolorire un po'.
aggiungere la panna acida o panna non zuccherata (oplà senza zucchero per intenderci) con la buccia di limone grattata. 
abbassare la velocità unire metà dose di farina appena viene assorbita (non bisogna mescolare fino al completo assorbimento)
aggiungere l'altra metà dando una rapida mescolata sempre a velocità bassa....secondo me per aggiungere la farina conviene usare un cucchiaio di legno perchè con lo sbattitore mixer o impastatore il composto viene comunque liscio liscio...da provare!!
riempire i pirottini per 1/3...si gonfiano molto,infornare a 180° per circa 20 minuti.
far raffreddare bene...metteteli in frigo che è meglio.
nel frattempo montare la panna zuccherata ben ferma aiutandovi con pannafix riempire la sacca con il becco tondo grosso prendere i cupcakes freddi e farcirli facendo dei bei giri di panna che si restingono verso l'alto....riporre nuovamente in frigo per circa 30 minuti.
sciogliere il cioccolato a bagnomaria con 3 cucchiai di olio metterlo in un recipiente profondo e non molto largo,deve entraci il cupcake a testa in giù.far raffreddare un pò il cioccolato. prendere i cupcakes e tuffarli nel cioccolato fuso...girarli e batterli un po' sul ripieno...metterli a raffreddare a temperatura ambiente prima di riporli in frigo....buonissimi!!
...in sintesi!!! :)

24 novembre 2010

ricotta home made...swap a pois

Quando ho visto il post di ZioPiero della ricotta fatta in casa non ho resistito....dovevo farla!! la ricetta è presa da qui i Pasticci di Luna. avevo delle fascelle a forma di cuore...quindi buona e carina!!
la ricetta:


2 l di latte fresco intero (io ho usato il fresco parzialmente scremato....ho sbagliato ma la ricotta era buona)
4 cucchiai di succo di limone
1 cucchiaino da caffè di sale


versare il latte e il sale in una pentola e far raggiungere quasi l'ebollizione. mescolando di tanto in tanto per evitare il velo del latte. appena comincia a muoversi un pò ma ancora non bolle del tutto versare il succo di limone e mescolare per qualche minuto. il latte comincerà a cagliare e si formano dei grumi. prendere il composto con un mestolo, passare attraverso un colino schiacciando leggermente con un cucchiaio e metterlo nella fascella. far raffreddare e sgocciolare un pò. si conserva in frigo per 24 ore.


e adesso invito tutti ad iscriversi allo swap a pois...di unazebrapois...bellissima iniziativa!!! cliccate sul link leggete il regolamento e lasciate un commento....dai su...non serve avere un blog!!!

27 ottobre 2010

La mia sette veli

non sono riuscita a resistere!! dopo una lunga ricerca tra blog e forum sono riuscita a fare questa torta spettacolare!!! leggermente...ipercalorica! ma dovevo pur farmi un regalo al mio compleanno! la ricetta l'ho presa qui la mousse al cioccolato presa da qui mentre il cioccolato di copertura presa da I pasticci dello Ziopiero....ho fatto delle modifiche...ed ora la ricetta:

in ordine di preparazione ma non di composizione...

Pan di Spagna al cioccolato
Bavarese alla nocciola
Mousse al cioccolato fondente
Velo al cioccolato
Disco croccante

Pan di Spagna al cioccolato  circa 22 cm
100 gr di farina 00
50 gr fecola o amido di mais
1 uovo + 3 tuorli
250 gr di zucchero
80 gr burro fuso
50 gr cacao amaro
200 gr di latte
1 bustina di lievito per dolci

montare le uova con lo zucchero finché il composto non diventa chiaro e spumoso.
aggiungere il burro fuso fatto raffreddare, la farina, l'amido, il cacao, il lievito.
mescolare bene ed aggiungere il latte tiepido. forno a 160° per 30/40 minuti.
sfornare e far raffreddare bene...meglio farlo un giorno prima....cioè due giorni prima di servire la torta.

Bavarese alla nocciola
6 tuorli
120 gr zucchero
3 fogli di gelatina (colla di pesce)
200 ml di panna da montare
5 cucchiai abbondanti di pasta di nocciole.....250 gr di nocciole caramellate e frullate fino a diventare una crema!
1 cucchiaio di maizena o amido di mais
500 ml di latte

Pasta di nocciole: 
in un padellino fare il caramello con 6 cucchiai di zucchero. a fiamma medio/bassa senza mai mescolare lasciar sciogliere lo zucchero. attente a non farlo bruciare. appena prende il colore proprio del caramello tuffarci le nocciole intere poche alla volta, rigirarle nel caramello e metterle subito ad asciugare su un foglio di carta forno avendo cura di dividere le nocciole altrimenti diventa faticoso frullarle. lasciar raffreddare e passare al mix...ancora meglio il macina caffè, finché non diventa una crema.
Bavarese:
montare i tuorli con lo zucchero fino a renderli bianchi e spumosi.
aggiungere la maizena. a filo versare il latte tiepido. mettere i fogli di gelatina in ammollo.
cuocere la crema a fuoco dolce. quando questa vela il cucchiaio aggiungere i fogli di gelatina ben strizzati. mescolare un po' ed aggiungere la pasta di nocciole. quando la crema è ben fredda aggiungere la panna montata.

 Mousse al cioccolato
3 uova fesche a temperatura ambiente
100 gr di cioccolato fondente

sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria. aggiungere due tuorli mescolare bene poi l'ultimo tuorlo mescolare ancora...non amo le uova crude allora inserisco i tuorli nel cioccolato caldo con il pentolino ancora a bagnomaria, solo con la fiamma spenta. uso il frullino cosi non rischio di fare una frittata.
montare gli albumi a neve molto ferma....unirli delicatamente e in più riprese al cioccolato. 

Velo al cioccolato
175 gr acqua
150 gr panna
225 gr zucchero
75 gr cacao amaro
8 gr colla di pesce ammollata in acqua fredda
unire zucchero e cacao....aggiungere l'acqua e la panna. mescolare bene in modo da non formare grumi. mettere in un pentolino a fuoco dolce....appena comincia il bollore la temp. deve arrivare sui 103°) spegnere la fiamma e far raffreddare (temp. 50°). non avendo il termometro mi sono regolata cosi...103° appena comincia il bollore....50° assaggio con scottatura :P....appena vi scottate strizzate bene la colla di pesce ed unitela al tutto. aspettare che raffreddi....ma vi consiglio di prepararla il giorno prima di coprire la torta perchè ho notato che fredda copre meglio i lati della torta....nel caso basta riscaldarla leggermente.

Disco croccante  (da fare prima di montare la torta
130 gr di cioccolato fondente....ma anche 150)
100 gr tra nocciole e mandorle senza la pellicina
3 biscotti tipo grancereali
un cucchiaio di rum o essenza di rum (non è obbligatoro ma è buonissimo così)

sciogliere il cioccolato. tritare grossolanamente le mandorle, le nocciole tostate e i biscotti.
unire il tutto.

Composizione

vi consiglio di dare un'occhiata qui sempre lo Ziopiero, ha fatto le foto!
allora:
  • prendere lo stampo del pan di spagna....possibilmente a cerniera e rivestire i lati con acetato che superi il bordo dello stampo.  serve a non far attaccare la torta.
  • dividere il pan di spagna in 3 dischi. con calma che è molto soffice! il primo dovrebbe essere di spessore normale gli altri due sottili...i miei erano uguali tutti e tre (o almeno questa era la mia intenzione!!)
  • inserire il primo disco come base. non l'ho bagnato era già umido e morbido.
  • mettere la base croccante. stendere questa base direttamente sul pan di spagna. è molto più facile che fare il disco a parte. attenta allo spessore....che sia omogeneo! lasciar raffreddare un po' in frigo.
  • riprendere lo stampo e fare uno strato di bavarese alla nocciola...metà bavarese perchè gli strati sono due. lasciare in frigo per un po'....un po' sta per...20/30 minuti...ma c'è anche chi non lo fa,  la compone tutta e la mette in frigo.
  • altro disco di pan di spagna
  • aggiungere l'altra metà di bavarese alla nocciola e riporre in frigo per un po' ;P
  • altro pan di spagna
  • fare uno strato di mousse al cioccolato
  • lasciar riposare in frigo almeno 1 notte oppure in congelatore per qualche ora.
  • ora....prendere una griglia con sotto un vassoio. io ho usato quella del microonde. sulla griglia mettere una ciotolina piccola ma robusta, deve reggere il peso della torta.
  •  togliere la torta dallo stampo. eliminare l'acetato.
  • posizionare la torta sulla ciotolina e far colare il velo di cioccolato. lascia raffreddare un po' e di nuovo velo di cioccolato finchè la torta non è completamente coperta!
l'unico consiglio che sento di darvi è questo....farne almeno due!!! poi si congela anche!!!






26 settembre 2010

cupcakes hi hat

....chi di voi ricorda i "chichirichì" comunemente chiamati "moretti"?? non sono questi ma ci somigliano...la base è un muffin e poi tanta panna e cioccolato fondente....la ricetta originale al posto della panna prevede la glassa di zucchero e albumi...io non la gradisco quindi l'ho sostituita aiutandomi con il pannafix per mantenere la panna più ferma.  ricetta presa da bakerella a sua volta presa da marthastewart ...il mio è un tentativo abbastanza disastroso...però sono buonissimi!!! per fare questi cupcakes c'è bisogno di tempo...la fretta dobbiamo metterla da parte....e questo è stato il mio errore....infatti ancora caldi ho tuffato i cupcakes nel cioccolato e... la panna con la calotta superiore del cupcake è rimasta lì...nel bicchiere....staccata del tutto dal resto del dolcino!!! :( bisogna farli raffreddare bene lasciandoli in frigo per almeno 30 minuti. la prossima volta non farò nemmeno raffreddare il cioccolato...appena sciolto a bagnomaria fare la prova dito se non si ha il termometro...tuffi il dito nel cioccolato fuso e non dovresti scottarti, vuol dire che è a temperatura perfetta (consiglio del Signor Scaturchio) senza farlo raffreddare ulteriormente tuffarci dento i cupcakes. il cioccolato dovrebbe essere meno pesante.

ora passiamo alla ricetta:
90 gr cioccolato fondente
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
1/2 cucchiaino bicarbonato di sodio
1/4 cucchiaino di sale
aroma di vaniglia (l'ho sostituito con del miele non avevo altro)
125 gr di burro
300 gr di zucchero (non spaventatevi soprattutto a confronto con la farina)
250 gr farina 00
2 uova grandi
125 gr panna acida (sostituita con panna non zuccherata a cui ho aggiunto un pò di buccia di limone grattugiata)
per farcire e decorare
750 gr cioccolato fondente + 3 cucchiai di olio
1 lt di panna

sciogliere il cioccolato a bagnomaria (90gr) e farlo raffreddare leggermente.
in una ciotola mescolare farina lievito e bicarbonato, mettere da parte.
nell'impastatore o con un frullatore...
a media velocità mescolare burro e zucchero finché non diventa un composto spumoso e leggero.
a bassa velocità aggiungere il cioccolato fuso.
aumentare la velocità ed aggiungere un uovo per volta.
aggiungere la vaniglia e mescolare per circa 1 minuto...l'impasto dovrebbe scolorire un po'.
aggiungere la panna acida o panna non zuccherata (oplà senza zucchero per intenderci) con la buccia di limone grattata. 
abbassare la velocità unire metà dose di farina appena viene assorbita (non bisogna mescolare fino al completo assorbimento)
aggiungere l'altra metà dando una rapida mescolata sempre a velocità bassa....secondo me per aggiungere la farina conviene usare un cucchiaio di legno perchè con lo sbattitore mixer o impastatore il composto viene comunque liscio liscio...da provare!!

a questo punto riempire i pirottini per 1/3...si gonfiano molto...io ho sbagliato e li ho riempiti per 3/4 (dove l'ho preso boh) e sembravano il vesuvio!!! infornare a 180° per circa 20 minuti. far raffreddare bene...metteteli in frigo che è meglio.

nel frattempo montare la panna zuccherata ben ferma aiutandovi con pannafix (ma si può usare il cremor tartaro????) riempire la sacca con il becco tondo grosso prendere i cupcakes freddi e farcirli facendo dei bei giri di panna che si restingono verso l'alto....riporre nuovamente in frigo per circa 30 minuti.
sciogliere il cioccolato a bagnomaria con 3 cucchiai di olio metterlo in un recipiente profondo e non molto largo,deve entraci il cupcake a testa in giù.far raffreddare un pò il cioccolato. prendere i cupcakes e tuffarli nel cioccolato fuso...girarli e batterli un po' sul ripieno...metterli a raffreddare a temperatura ambiente prima di riporli in frigo....buonissimi!!!!

beh...molto più difficile descrivere il procedimento che farlo.....se anche a voi si stacca la calotta del cupcake e resta nel cioccolato...nessun problema aiutantovi con due cucchiai tiratelo fuori, rimettetelo al suo posto e fate colare un pò di cioccolato sul bordo più largo magari aiutandovi con il cucchiaino o stuzzicadenti...dita no si sà il cioccolato fuso è come i fonzies!!!

16 settembre 2010

una torta con sorpresa

da Tempo di cottura






sono tornata, con molti disagi ma sono tornata....pc rotto e da genio quale sono...ricette e foto salvate solo sul pc!!!! eh che ci vuoi fare...prima o poi doveva capitare! ma raccontiamo un pò dell'estate....ho scoperto un'altro paesino della Puglia, amata Puglia direi. ogni anno devo andarci anche solo per un week-end...la adoro. di solito scelgo otranto, mio marito ne è innamorato ed io anche a dire il vero...ma questa estate abbiamo cambiato e scelto Vieste...meravigliosa...bella, tutta vicoli scale viuzze, molto viva e con tante cose da vedere....troppo bella e soprattutto curata...devo assolutamente tornarci...ho perso l'escursione del gargano tra natura masseria e prodotti locali!! Grande mancanza!! beh al ritorno potevamo tornare a casa??...in città???...vuota???...nooooooooooo!!!....quindi Costiera Amalfitana, la mia amata costiera...eh li mi sono messa all'opera sfornando delle vere bontà per 15 bambini felici e con tanta di quella energia che in 5 minuti tutto il quartiere sapeva della festa di fine estate!!! putroppo posso pubblicare solo la torta, almeno per ora!! allora, passiamo alla ricetta:


ingredienti per un solo pan di spagna, ne servono due:
75 gr farina 00
75 gr fecola di patate
75 gr zucchero
4 uova
coloranti alimentari almeno 4 colori
teglia da 18/20 cm di diametro
carta forno due dischi dello stesso diametro della teglia, mai farli più piccoli

montare i tuorli con lo zucchero finché il composto non diventa bianco...circa venti minuti di lavoro. aggiungere delicatamente le farine, mescolare bene bene ed infini aggiungere gli albumi montati a neve soda con un pizzico di sale. si può aggiungere un cucchiaino di lievito per torte. a questo punto dividere l'impato in due parti e colorarli , ovviamente di colore diverso e molto deciso...io ho usato una fialetta liquida e un pò di colorante in gel. imburrare e infarinare la teglia, versare il primo composto e livellare. adagiare delicatamente il foglio di carta forno su questo, versare il secondo composto e livellare. infornare a 180° forno statico. cuocere in forno come un normale pan di spagna (180° forno statico prova spaghetto dopo 30 minuti) procedere allo stesso modo con il secondo pan di spagna usando colori diversi. far raffreddare. staccare i due dischi colorati separati dalla carta forno, magari aiutandovi con un coltello a lama liscia.


bagno
qui è un dilemma....vi consiglio di usare il bagno che preferite per la torta al cioccolato o che vi riesce meglio...io ho fatto un intruglio di acqua zucchero e martini...a me non piace molto è troppo dolce ma sono stata obbligata!!! l'importante è usare un bagno dal colore bianco altrimenti non si ha lo stesso effetto. per intenderci niente caffe o latte e nesquick!!!


Crema per farcire
ho usato una ganache come da ricetta precedente che potete visionare con un semplice click magari utilizzando un pò di panna in più perchè deve essere morbida. la ganache conviene prepararla un pò prima e lasciarla raffreddare in frigo in modo che si rapprenda altrimenti è troppo liquida e non può essere utilizzata. io l'ho preparata la sera prima. se risulta troppo dura aggiungere altra panna, al contrario altro cioccolato sciolto a bagnomaria fatto intiepidire un pò mescolato prima ad un cucchiaio di panna o ganache tiepida e poi unito al resto.
farcite ogni strato con la ganache e usatela anche per coprire l'intera torta formando delle piccole onde con il dorso del cucchiaio.




sarà la solita torta al cioccolato....finchè non verrà tagliata!!!! i bambini non solo sono rimasti a bocca aperta alla vista di una torta cosi colorata, l'hanno anche mangiata tutta lasciando per ultimo il loro colore preferito!!!

19 luglio 2010

torta prima comunione

'giorno...più o meno sono tornata ad aggiornare il post...torta di qualche mese fa....eh si perché con questo caldo a casa mia non si cucina....si va ad insalata frutta insalata frutta....va beh ogni tanto si rompe la routine con qualche bel piatto di pesce...è estate...quale periodo migliore no???
passiamo alla torta
Pan di Spagna veloce
Crema pasticcera
Pasta di zucchero
Incing royal per le farfalle 

Pan di Spagna  due da 8 uova ciascuno uno usato intero dall'altro ho ricavato i dischi piccoli.
8 uova
390 gr di farina
390 gr di zucchero
2 bustine di lievito per dolci
2 bustine di vanillina

accendere il forno a 180°
montare bene le uova con lo zucchero fino ad ottenere una crema bianca e spumosa
aggiungere la farina setacciata, gli aromi e mescolare bene.
aggiungere il lievito setacciato mescolare versare in una teglia precedentemente imburrata e infarinata...infornare 180° forno statico, ripiano centrale. quando si stacca dai bordi è cotta oppure prova spaghetto dopo 35/40 minuti.

Crema
8 tuorli
300 gr di zucchero
120 gr di amido di mais
1 litro di latte
baccello di vaniglia

montare bene i tuorli con lo zucchero. aggiungere l'amido di mais. una volta amalgamato aggiungere il latte tiepido a filo mescolando sempre. cuocere a fuoco medio basso. lasciar raffreddare mescolando spesso oppure coprire la crema con della pellicola facendola aderire alla crema. evitate cosi di formare la pellicina.


per bagnare la torta ho usato una miscela di acqua zucchero vaniglia e strega...sono andata a occhio...o meglio a palato!! ho fatto bollire l'acqua con lo zucchero e pochissima vaniglia poi ho aggiunto la strega.


per montarla ho usato dei vassoi di carta...quelli dorati. è molto più comodo cosi. quando la monti puoi spostare facilmente le varie parti senza rovinare tutto e poi quando la devi tagliare basta infilare una paletta sotto il vassoio e via...la scomponi e tagli fette perfette!!!
le torte sono rivestite di pasta di zucchero ( la ricetta in un'altro post). è buona abitudine fare una crema di burro (1 parte di burro 1 parte di zucchero) per coprire la torta prima di rivestirla. si evitano bozze. bisogna lasciarla raffreddare in frigo...per questa torta non l'ho fatto (non era gradita) ma di solito la lascio in frigo quasi un giorno (matt/sera opp sera/matt) poi la rivesto con la pasta di zucchero fatta al momento altrimenti è più difficile da stendere...
per la decorazione....spero di fare un nuovo post!!! :)

1 luglio 2010

carote

per anni ho mangiato le carote crude, solo ora ho scoperto che sono buonissime anche cotte...non lesse però...è ancora troppo per me!!! questo inverno, dopo aver visto il famoso Julie and Julia, ho cucinato il Boeuf Bourguignon...strepitoso!!! non ho foto per cui non posso postarlo ma cercate nel web la ricetta di Julia Child. è un piatto laborioso ma vale decisamente la pena provarlo!!! dal Boeuf provengono queste carote...più o meno...
ecco la ricetta:


  • carote
  • farina
  • vino bianco (per 4 carote grosse circa un bicchiere)
  • burro
  • aromi : alloro - timo - pepe - noce moscata 
senza quantità...non servono. tagliate le carote a strisce larghe e non troppo sottili. cosi si mantengono croccanti. infarinarle. far sciogliere una noce di burro in una padella larga che riesce a contenerle senza farle ammassare. rosolare velocemente le carote da entrambi i lati. metterle in un piatto. eliminare dalla padella la farina residua. anche con un tovagliolo di carta, va bene. rimettere le carote e versare il vino, sale q.b. aromi, un pizzico di ognuno. aspettare che il sughetto diventi una cremina e servire. se le carote le preferite più cotte, al vino aggiungere un po' di acqua. :)

24 giugno 2010

torta al cioccolato e panna



beh...dopo l'amarezza per l'eliminazione dai mondiali...ci vogliono molti zuccheri!!! poi si sa...il cioccolato fa tornare il buonumore!!! slurppppp...una torta semplice e veloce, accompagnata da gelato al caffè e panna!!

la ricetta:
  • 3 uova
  • 200 gr zucchero
  • 100 gr burro
  • 75 gr fecola o frumina
  • 75 gr farina
  • 75 gr cacao amaro in polvere
  • 1 bustina di lievito
  • 1 bustina di zucchero vanigliato o semini di vaniglia
  • 1 bicchiere di latte (non pieno fino all'orlo, va bene quello di plastica)
  • 1 pizzico di sale (immancabile)
  • panna per farcire


sciogliere il burro nel latte e farlo raffreddare. dividere le uova e mettere gli albumi in una terrina a parte. montare i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una crema spumosa quasi bianca. aggiungere a filo il burro sciolto. amalgamato il burro aggiungere fecola cacao farina vaniglia e il pizzico di sale....mescolare bene! a parte montare gli albumi a neve ben ferma. aggiungere il lievito al composto cioccolatoso. infine unire gli albumi mescolando delicatamente. infornare a 180° per circa 30 minuti...il tempo non è preciso quindi fate la prova stecchino!!! montare la panna. una volta raffreddata la torta dividerla in due dischi e farcirla con la panna...non c'è bisogno di bagnarla anzi è meglio non farlo...state molto attente si rompe facilmente!!! io mi aiuto con vassoi e coperchi piatti...quando la divido la faccio scivolare su uno di questi e ripeto la stessa cosa quando devo ricomporla!!!! facciamo finta che si è rotta la parte superiore della torta....PANICO...che si fa???? consiglio...per esperienza...una ganache al cioccolato morbida...ricostruite tipo puzzle la torta...e poi una abbondante "colata" di ganache....si si...tipo colla...cemento...funziona ed è buonissima!!!

18 giugno 2010

Pesciolini





ecco un'altra ricetta per




per 6 persone:
12 fette di pan carré o pan bauletto
6 fette di formaggio morbido oppure sottilette
6 pomodorini ciliegina
3 olive denocciolate
6 fette di prosciutto cotto (oppure tonno amalgamato con un po' di maionese)
foglie di insalata (facoltativo)





  • sovrapporre due fette di pane e tagliarle a forma di pesce
  • farcire con il formaggio il prosciutto i pomodorini a fette e se volete come base una foglia di insalata
  • tagliare a metà le olive e sistemarle su una fettina di pomodoro per formare l'occhio
  • per la pinna ho usato la buccia di un ravanello, potete farla anche con il limone una strisciolina di insalata o con la buccia di un pomodorino





Cake balls per La Cometa Pasticciona


Posto nuovamente i cake balls per una splendida iniziativa...La Cometa Pasticciona...parte tutto dai blog  pandipanna e lacucinadialbertone è un contest che raccoglie ricette per bambini da questo nascerà un ricettario che sarà presentato e venduto nel periodo natalizio durante una manifestazione per bambini nella provincia di Vicenza...tutti i proventi saranno devoluti all'associazione Cometa A.S.M.M.E. che aiuta le famiglie con bambini affetti da malattie metaboliche....che dire...impossibile non partecipare!!! Vi invito a cliccare sui link sopra ma soprattutto a partecipare alla Cometa Pasticciona!!!






ricetta di bakerella modificata secondo i miei gusti. 
è una bellissima idea per le feste dei bambini, sono semplici da realizzare ci vuole solo un po' di organizzazione....non sono riuscita a procurarmi i bastoncini per lecca-lecca più spessi quindi li ho sostituiti con le cannucce tagliando la parte che si inclina, occorre anche un bel pezzo di polistirolo per metterli ad asciugare...carta forno, spazio in frigo o congelatore...poi vediamo in seguito cos'altro. allora vediamo un po' la ricetta con le modifiche apportate:




  • pan di spagna o torta fatta con l'impasto dei muffin insomma una torta asciutta che si sbriciola facilmente!!!! (bakerella: scatola torta pronta tipo buitoni ecc...)
  • mascarpone (bakerella: philadelphia) 
  • cioccolato fondente o al latte o bianco da sciogliere (bakerella: uguale oppure caramelle bianche che si sciolgono...non ho capito quali sono)
  • zucchero a velo per il mascarpone o il formaggio morbido
  • decorazioni a piacere (glassa colorata, perline, coriandoli, cuoricini....)
  • allegria a volontà
procedimento: 
  • fare una torta, lasciarla raffreddare per bene e ridurla in briciole....non importa essere precise servono semplici briciole!!! 
  • in una terrina a parte mischiare lo zucchero a velo con il mascarpone. non ci sono le quantità perché sono andata un po' a occhio, avevo gli avanzi di una torta, bisogna assaggiare e regolarsi in base alla consistenza. 
  • amalgamare il mascarpone alle briciole di torta. 
  • l'impasto deve risultare non troppo duro anzi è abbastanza morbido. dovete riuscire a formare delle palline tonde e poggiandole sulla carta forno non dovrebbero riposarsi. 
  • formare quindi queste pallette inserire la cannuccia e mettere in frigo per almeno due ore.
  • sciogliere il cioccolato a bagnomaria o al microonde mescolare in modo che raffreddi un po'. 
  • immergere i lecca-lecca nel cioccolato, far cadere quello in eccesso e metterli a raffreddare in piedi sulla base di polistirolo o in mancanza in un bicchiere stando attente a non far toccare il bordo. per diminuire i tempi li ho passati in congelatore 3 minuti cosi il cioccolato indurisce prima. 
ecco ora sono pronti e direi anche già carini...ma la decorazione è obbligatoria!!! potete fare come quelli in foto con la glassa di zucchero colorata abbastanza dura...oppure prima di far rapprendere il cioccolato passarli nei coriandoli di zucchero colorati...se usate il cioccolato bianco si ha molta più libertà...è possibile anche cambiare la forma...quindi quadrati o rettangolari per un bel pacco regalo...a forma di uovo per Pasqua...dei cuori grandi rossi...ci vuole solo un po' di fantasia!!!!

8 giugno 2010

chocolate fudge cake













questa decisamente è la torta al cioccolato che preferisco...al cioccolato fondente!!! ho visto questa torta (cliccate e verrà anche a voi l'acquolina in bocca!!!)non ho resistito :)... purtroppo il sito (4Goodness Cake!) non riporta la ricetta allora, dopo una ricerca approfondita sono approdata qui. in verità nel web ci sono molte versioni, non so quale sia l'originale, continuerò la ricerca!!! provatela è meravigliosa....ed ora:

2 uova
100 g di cioccolato fondente 70%
300g di farina 
225g di zucchero 
100 g di burro
250ml di latte
1 cucchiaio di aceto di vino rosso (sostituito con raspatura di limone)
15g di cacao in polvere
1 cucchiaino di bicarbonato di sodio 


siccome la ricetta originale prevede la farina con lievito ho aggiunto 1/4  di cucchiaino di lievito paneangeli.

accendere il forno a 180°. Setacciare farina cacao bicarbonato e lievito. mettere in una terrina. a parte mescolare il latte con l'aceto...io ho usato la raspatura di limone che ho aggiunto alle uova non al latte. fondere il cioccolato e il burro insieme a bagnomaria oppure al microonde. unire tutti gli ingredienti e mescolare bene fino ad ottenere un impasto molto liscio...mettere in forno per 30 minuti a 180°....

Per farcirla:  ganache al cioccolato fondente  
250 gr. cioccolato fondente 70%
250 gr. panna liquida

portare la panna a bollore, a fuoco spento aggiungere il cioccolato tritato, mescolare finché si ottiene una crema. lasciando raffreddare prende più consistenza...se diventa troppo dura aggiungere altra panna calda...

dividere la torta in due dischi e senza bagnare farcirla con la ganache.... :)

6 giugno 2010

conversioni


appunto qui delle conversioni....mi sono servite per sfornare una torta al cioccolato golosissima!!! sarà nel prossimo post...l'ho presa da un sito americano quindi avevo bisogno di convertire le misure...ed ecco qua:




e le temperature....:







Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...