31 luglio 2015

raffinati al cacao



Questo non è un semplice biscotto ma IL BISCOTTO…una goduria del genere non l’avevo mai assaggiata, sapori nuovi e meravigliosi. È proprio il caso di dire che un biscotto tira l’altro…provate sono facilissimi da fare!!!

140 tappi  birra di farina “abburattata”(buratto farina di grano tenero tipo 2 macinata a pietra molino marino)
6 gr di oscillococcinum
8 tappi birra di amasake
35 gr di olio di pistacchio di bronte
1 tappo birra di bicarbonato d’ammonio o ammoniaca per dolci
70 gr di latte canapa bio.
7 bacche di cacao
2 tappi birra di vino bianco secco, buono!!


Nel mortaio pestare cacao e oscillococcinum in modo da ottenere una polvere sottile. Inutile usare il frullatore, diventa crema non polvere. Mescolare bene tutte le polveri. Aggiungere l’olio di pistacchio ed il latte di canapa. Mescolar bene.  Formare dei mucchietti di circa 4 cm di diametro spessi mezzo centimetro. Infornare 170° forno statico già caldo. Sfornare e lasciar intiepidire su una grata. 

3 novembre 2014

Frittata di spaghetti e Gruyère



Seconda ricetta per il contest #noiCHEESEamo! dedicato ai Formaggi della Svizzera!! 
è la volta del Gruyère un formaggio molto buono....dalla pasta compatta, dolce e un odore particolare che vi ricorda proprio le montagne. 
ed ecco la frittata di spaghetti....chi non la conosce!!! ricordi di tante pasquette in montagna. ci sono varie versioni con salumi, solo formaggi, al sugo e addirittura dolce con una spolverata di zucchero e cannella che amava tanto farla mia nonna. la mia preferita è molto ricca, con tanto formaggio salumi e pepe :) la versione di oggi è per un aperitivo quindi più leggera arricchita con il gruyère

dosi:
  • 300 gr di spaghetti
  • 4/5 uova 
  • 100 gr di grana grattugiato
  • pepe qb 
  • sale qb
  • olio per friggere
  • 200 gr di Gruyère


lessare gli spaghetti in abbondante acqua salata scolarli e lasciarli raffreddare un po'. in un terrina capiente sbattere le uova con grana pepe e un pizzico di sale. volendo si possono aggiungere pezzetti di gruyère. appena gli spaghetti si sono raffreddati unirli alle uova e mescolare bene. in una padella far scaldare l'olio (la giusta quantità per una frittata non deve galleggiare) versarci il composto coprire con un coperchio e lasciar cuocere fino a doratura. aiutandosi con il coperchio girare la frittatona e lasciar cuocere anche dall'altro lato. affettare il gruyère non troppo sottile. tagliare a cubetti la frittata di spaghetti aggiungere una fetta di gruyère sopra, fermare con uno stuzzicadenti e servire. è buona anche fredda ma calda...è tutta un'altra cosa ;)

Emmentaler in carrozza


ed ecco qui la mia ricetta del cuore....la mozzarella in carrozza rivisitata per il contest  #noiCHEESEamo!  dedicato ai Formaggi della Svizzera!! devo dire che non ha deluso assolutamente!  l'Emmentaler (il famoso formaggio con i buchi grandi quanto una ciliegia!!!) con il suo sapore così particolare, dolce ma deciso, ha migliorato ancor più questa ricetta. 

per 10 tramezzini:

10 fette di pan carré 
150 gr di Emmentaler dop 
2 uova 
farina qb 
olio per friggere.

togliere il bordo al pan carrè e tagliarlo a triangoli. affettare l'Emmentaler. portare a temperatura l'olio in una padella capiente. Disporre le fettine di formaggio sul triangolo di pancarrè chiudere bene con un'altro triangolo passarlo nella farina poi nell'uovo (sbattuto e salato leggermente) da entrambi i lati e friggere subito. servire ben caldi. 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...